previous: capitolo-decimosettimo
up: ms-e25
next: capitolo-decimonono

[102] Capitolo X.Viij Delle Legature Capitolo X.Viij Delle Legature

La legatura regolata quella che si f con l'antecedente nota consonante per poter legare la dissonanza, che f la legatura, come gi se n' discorso della 7.a risoluta alle 6.a nell'a cadenza di grado e della 4.a risoluta dalla terza nelle cadenza di salto.
Resta hora di discorrere della 2.a resoluta con l'unisono.
exemplum 1
vero dalla sua composta, cio la nona risoluta dall'Ottava, e per legare la nona, gli si deve porre una consonanza avanti, quale potr essere la X.a
exemplum 2
E potra fare legare anco l'Elami per essere quinta cin il B.mi
exemplum 3

[103]

Non la potr fare il B mi, che per esser'Ottava troppo vincia all'altra 8.va l'Alamire Sarebbero due 8.va
exemplum 4
non potendole Salvare la nota, benche sia di valore di mezza battuta, perche le dissonanze non salvano n due 5.e n due 6.e.
Vi sono molti Compositori antichi, che biasimano la risoluta nella nona col'8.va e con raggione, poi che la nona essendo assai dissonante non pare che aggiusti l'orecchio con la risolutione dell'8.va, quale benche si consonanza perfetta h per meno d'armonia, onde la vera risolutione quando risoluta con la 6.a
exemplum 5
E la si pu anco diminuire m meglio senza.
exemplum 6
Si pu risolvere la nona anco con la Decima.
exemplum 7

[104]

E la si pu diminuire facendosi pi dolce
exemplum 8
E la raggione perche la diminutione della nona risoluta con l'8.va non sia tanto buona e perche doppo la vi seguita l'8.va ch' come si detto, viene tal risolutione biasimata, e la diminutione della risoluta con la X.a buona, perche subito vi seguita la X.a stante che le false in legatura sono benissimo risolute quando l risolvono le consonanze imperfette, essendo pi armoniose, come si vede la 4.a esser risoluta dalla 3.a e la 7.a dalla 6.a.
Circa l'opinione delli antichi, che non vogliono che la si risoluta dall'8.va me pare, che essendo la accompagnata dalla X.a e dalla 5.a facci buonissimo effetto, e soo la biasimarci senza detto accompagnamento, e particolarmente, s non l'accompagnasse con la X.a
la 2.a legando il basso, si risolve con la 5.a qualo pu essere buona falsa.
exemplum 9
movendosi ambe li parti, si risolve con la 6.a
exemplum 10
la 4.a legando il basso, si risolve con la 5.a quale pu essere buona, falsa.
exemplum 11

[105]

alla 4.a risoluta con la 5.a buona si faranno la 2.a e la 6.a insieme, et alla 4.a risoluta con la 5.a falsa si faranno la 2.a e la 5.a, quale viene a rimanere per la 6.a del Bmi, e f bell'effetto la 5.a e la 6.a insieme con l'ascender del basso, quale con questo passo f effetto di cadenza e di fermata che come si detto, in tal caso, e assai buono il farvi 5.a e 6.a insieme, e la 5.a che si f col C.sol faut, deve esser trovata, e unita alla 4.a
exemplum 12
la 4.a tanta buona, quanto falsa legando il basso si pu risolvere con la 6.a movendosi ambe le parti.
exemplum 13
con quale 4.a si faranno la 2.a e la 6.a e la 2.a deve essere di un tuono e la 6.a deve essere maggiore.
La 7.a si risolve anco con la 3.a e gi se n' discorso bastanza di sopra, parlo per della legatura nella parte di sopra.
exemplum 14

[106]

Si f ancor la legatura di 7.a risoluta con l'8.va nella parte del Basso, m non molto in uso, per trovandosi s'accompagner con la 2.a e la 4.a e la 2.a con la nota, che risolve, restera 3.a e la 4.a restera 5.a
exemplum 15
Per Regola generale, ogni legatura deve risolversi col descendere di grado.


last modified Thu Aug 4 13:27:56 2005 by Bernhard Lang
previous: capitolo-decimosettimo
up: ms-e25
next: capitolo-decimonono